Arte in pillole – La ragazza con l’orecchino di perla

Jan Vermeer (Johannes van der Meer), La ragazza con l’orecchino di perla, 1665-1666, Mauritshuis, L’Aia, Olanda.

Una perla e un turbante che hanno reso inconfondibile un quadro.

Ma tutta la bellezza di quest’opera non è né nella perla che riflette sapientemente la luce, né nel turbante, ma è in quella bocca carnosa languidamente dischiusa.

E’ li che Vermeer vuole far cadere la nostra attenzione e noi rimaniamo incantanti ad ammirarla quasi soggiogati dalla sua bellezza.

Vi consiglio un ottimo film del 2003 con Colin Firth ed una splendida Scarlett Johansson, oso e non mi pento nel dire che, per una volta, la finzione cinematografica ha superato l’opera d’arte.

Guardate le due foto e giudicate voi…

Volete sapere qual è la scena più bella??!….quella in cui lui la ritrae… emozionante. 

 

Un pensiero riguardo “Arte in pillole – La ragazza con l’orecchino di perla

Lascia un commento